top of page
Cerca
  • irenetpjzanotto

I Sussurri Delle Ombre di Kelly Andrew



In uscita oggi 28 Agosto 2023 per Mondadori, I Sussurri delle Ombre di Kelly Andrew è un libro molto particolare, non adatto a tutti i palati. Nella recensione che seguirà non farò spoiler, perciò seguitate nella lettura senza preoccupazioni.


Trama


Delaney “Lane” Meyers-Petrov ha diciotto anni ed è sempre stata tenuta lontana dai pericoli, al sicuro, quasi fosse fatta di vetro. Ma ora ha deciso che è il momento di cambiare. È stanca di starsene in disparte a raccogliere polvere, è stanca di essere considerata e di sentirsi fragile solo perché sorda. Il vetro, dopotutto, si crepa con estrema facilità, è vero, ma può resistere a una pressione immensa. Quindi anche per lei è arrivato il momento di sondare i suoi limiti, non importa se facendolo si procurerà qualche incrinatura. Così, dopo essere stata accettata alla Howe University, nella facoltà di Godbole, prestigiosa ma controversa, perché calamita per i cultori delle discipline occulte, Lane pensa sia finalmente arrivata l’occasione di dimostrare a se stessa e agli altri il suo valore. Di definirsi, per una volta, per le sue capacità e non per la sua sordità o per la paura delle ombre che, fin da bambina, la cercano insistentemente. Il semestre, però, non inizia col piede giusto visto che la prima persona che incontra, Colton Price, è tutto tranne che una persona gentile e ragionevole. Tuttavia, anche se Lane ancora non può saperlo, dietro l’aria strafottente che sfodera ogni volta che la incontra, in realtà il ragazzo è irresistibilmente e visceralmente attratto da lei, sebbene gli sia stato espressamente vietato di frequentare la “ragazza che sente le voci delle ombre”. Quando uno studente viene trovato morto, però, Lane e Colton si alleano per scoprire cosa è realmente accaduto. Questo li porterà a scoprire segreti sepolti da anni e ad affrontare un potere antico e senza nome, un nemico che minaccia di distruggere loro e il loro sodalizio proibito.


Recensione


Avevo aspettative piuttosto alte per questo volume. All'estero ha avuto un discreto successo ed ero intenzionata a leggerlo in lingua, prima che Mondadori ne annunciasse la traduzione. Quindi ho aspettato.

Ne è valsa la pena?

Assolutamente sì.

Ma.


Mi rendo conto che questo libro non è per tutti.

A me è piaciuto moltissimo. Sicuramente perché è un Dark Academia dalle forti note horror e la storia d'amore al suo interno non schiaccia la trama principale.

L'autrice ha ammesso che la storia si ispira al mito di Ade e Persefone. Un mito molto inflazionato negli ultimi anni ma, inutile mentire, è uno dei miei preferiti e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa.

La Andrew è stata capace di gestire una trama complessa fatta di colpi di scena, salti temporali e intrecci interessanti.

Personalmente non riuscivo a staccarmi dalle pagine, la curiosità di sapere dove portasse la storia non è mai scemata, anzi, è aumentata con l'andare avanti dei capitoli.


La scrittura è senza alcun dubbio articolata, raffinata e onirica. Io solitamente non amo le storie oniriche eppure questo libro mi ha stregata.

E' molto oscuro, molto controverso.

Tratta temi importanti, quali la disabilità, la morte, i mondi paralleli, la possessione e l'omicidio efferato. Sicuramente questi argomenti non sono per tutti e possono mettere in difficoltà non pochi lettori, quindi se siete curiosi di leggere questo libro siete avvisati.


Non è sicuramente un libro perfetto. A me ha rapito fin dalle prime pagine, ma è pur sempre un libro d'esordio ed ha evidenti problematiche.

La prima metà del libro è un pò confusionaria. Non si capiscono diverse cose e si rischia di dover rileggere certi passaggi per paura di non comprendere.

La realtà è che questa storia ha bisogno di lettori fiduciosi. Alla fine viene spiegato tutto, ogni nodo arriva al pettine e si scioglie sul finale.

Questo mi ha fatto capire che l'alone di mistero, anche sui personaggi stessi, è stato voluto. Una penna più matura avrebbe sicuramente gestito diversamente alcune cose, ma nel complesso la trama funziona più che bene.


Capisco il successo che ha avuto questo libro ed è assolutamente meritato.

Se volete una storia molto dark, con uno slow-burn coi fiocchi, una storia d'amore che non soffoca la trama e una scrittura particolare, allora questo libro fa per voi.


Non c'è spicy, ma i due protagonisti fanno scintille. Mi sono piaciuti tantissimo.


Il mio rating finale: 4,5 stelle.


Ringrazio la Mondadori per avermi dato la possibilità di leggerlo in anteprima. Grazie anche alle mie compagne di lettura, come sempre siete le migliori.


Alla prossima,


Pepe













13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page